Come ottimizzare le immagini dal punto di vista del SEO

Target: Tecnico
SEO
Sia che si parli di un blog, di un e-commerce o di un sito istituzionale di un’azienda che desideri essere funzionale dal punto di vista del SEO, è fondamentale ottimizzare ogni immagine che viene caricata.

Quando si parla di ottimizzare le immagini per il web ci si riferisce principalmente a:

  1. Rendere le immagini belle;
  2. Fare in modo che le immagini si carichino velocemente;
  3. Rendere le immagini facili da indicizzare per i motori di ricerca.

Immagini di alta qualità

Non bisogna necessariamente essere dei fotografi per usare immagini belle sui siti web. Ad oggi ci sono siti molto validi dai quali si possono scaricare immagini free di alta qualità.
accLe immagini scaricate solitamente sono file jpg di grandi dimensioni. Per ottimizzarle bisogna ridurle nella dimensione e nel peso, senza perdere la qualità.

Usare il giusto formato (jpg o png)

I formati più comuni e più utilizzati sui siti web sono principalmente due: jpg e png.
Ci sono pro e contro di ogni formato, ma le cosa da tenere in considerazione sono:

  • Le fotografie dovrebbero essere salvate e caricate in formato jpg. Questo tipo di file può gestire tutti i colori di una fotografia in una dimensione file relativamente piccola ed efficiente.
  • Le grafiche, specialmente quelle che utilizzano grandi aree di colore piatto e trasparenze dovrebbero essere caricate in formato png. Questo tipo include la maggior parte delle infografiche, immagini con testo e loghi. I file png sono di qualità superiore ai jpg e sono generalmente di dimensioni maggiori. I file png, come gli svg trattano aree di colore e testo con linee molto nitide, in modo da poter essere ingrandite senza perdere la qualità.

Ridimensionare le immagini per ottimizzare la velocità della pagina

Quando si parla di immagini per il web si tratta di trovare il giusto equilibrio tra dimensioni e risoluzione. Maggiore è la risoluzione, maggiore sarà la dimensione del file. Nella stampa, l’uso di immagini di alta dimensione è un aspetto positivo, ma per il web, immagini di alta risoluzione e peso possono rallentare il caricamento della pagina. Questo danneggia la user experience e il ranking nei motori di ricerca; soprattutto nei siti visti da mobile.

Come ci si comporta se un’immagine è troppo grande per il vostro sito web?

Con una fotocamera si possono scattare immagini di versi MB, molto più grande di quello che serve per il web. Anche le stock foto tendono ad essere file di grandi dimensioni. Se l’immagine da caricare supera 1MB, ecco cosa si può fare per ridurne la qualità:

  • Ridimensionare la dimensione dell’immagine: Se l’immagine è circa 5000px, si può ridurre tranquillamente a 2000 / 1200 px senza perdere in qualità sul sito web.
  • Ridurre la risoluzione: La maggior parte dei software comprime automaticamente la risoluzione dell'immagine in una dimensione "web-friendly" (72dpi and 92dpi).

Rinominare le immagini correttamente per aiutare l’indicizzazione

La maggior parte delle persone che carica immagini sul web non pensa molto ai nomi dei file. Può accadere di avere immagini nei siti web con nomi tipo "Photo1.jpg" o "Screen Shot 06-02-2021 alle 15:41.15".
Invece è molto importante rinominare le immagini da caricare perchè cosi facendo le immagini saranno più facili da gestire e saranno più pertinenti con il tema del sito o della pagina, per aiutare il SEO. È bene utilizzare solo caratteri minuscoli e numeri separati da trattini anzichè trattini bassi, senza usare punteggiatura.

Compila le didascalie e il testo alternativo

Una volta che si caricano immagini sui siti web, spesso si dimentica di inserire le informazioni aggiuntive. Ma proprio come il nome del file, queste informazioni possono dare una spinta in più per il SEO. I tag alt (o testo alternativo) non saranno visibili al visitatore medio, ma danno ai motori di ricerca un'idea di base di cosa tratta ciascuna immagine. Il testo alternativo deve essere una frase che descriva ciò che la foto mostra, preferibilmente con una parola chiave mirata.


Tenere in considerazione questi aspetti per le proprie immagini sul sito web migliorerà l’aspetto delle immagini e aiuterà il caricamento delle pagine; in definitiva quindi gioverà al SEO del sito.

Clicca sui tag per approfondire gli argomenti che ti interessano.
#Web Design #Tips #How To
Vuoi commentare questo articolo? Registrati al nostro Magazine
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per:
facilitare la tua navigazione all'interno del sito, analizzarne le performance e fornirti contenuti profilati in base ai tuoi interessi.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.