Cosa significa effettivamente fare content marketing? Quali vantaggi può portare a un’azienda?

Ormai da anni il content marketing è una delle tendenze più diffuse nel mondo del web marketing. Ma cosa significa effettivamente fare content marketing? Quali vantaggi può portare a un’azienda? È giusto che sia fatto sia dalle grandi aziende sia dalle PMI?

Per definizione, quando si parla di content marketing si fa riferimento all’insieme di pratiche volte a creare contenuti di valore in grado di attirare l’attenzione del proprio target di riferimento. In generale si pensa che per fare content marketing basti semplicemente scrivere per il web ma la realtà dei fatti non è così semplice.

La premessa che è importante ricordare è che il content marketing è una delle attività che si svolgono quando si attuano strategie di web marketing. Non si tratta, dunque, di scrivere solamente dei testi ma di creare contenuti mirati volti a incrementare il più possibile la visibilità di un’azienda e a migliorarne sempre di più il percepito da parte degli utenti. 

Non si parla quindi solo di blog post consapevolmente ideati e realizzati ma di qualsiasi contenuto audio, video, immagine, infografica utili e apprezzate dal proprio pubblico di riferimento e, allo stesso tempo, funzionali per il proprio business.

I contenuti del marketing, infatti, hanno la funzione bivalente di fornire valore per l’utente e di promuovere il proprio business senza risultare esplicitamente pubblicitari. La migliore strategia affinché i contenuti aziendali rispettino entrambi questi criteri è quella di individuare i possibili problemi dei propri utenti in target e di fornire loro soluzioni efficaci attraverso contenuti di valore: conquistare la fiducia della propria audience online è il primo step verso il loro percorso di acquisto e conversione.

I consumatori sono stanchi ed esasperati dalle pressioni pubblicitarie che subiscono continuamente attraverso tutti i canali a disposizione dei Brand e il content marketing è l’alternativa perfetta per ovviare a questo problema ottenendo risultati comunque soddisfacenti, se non migliori. Con un contenuto utile, l’utente non si sente disturbato e infastidito ma, al contrario, migliora la sua quotidianità grazie proprio al contenuto del Brand. 

 

5 vantaggi del content marketing

  1. Creare e migliorare la brand awareness: se aumenti il livello di familiarità che gli utenti hanno con il tuo brand sul web, incrementi automaticamente le possibilità che essi si trasformino in tuoi fedeli clienti. Il ragionamento è molto semplice: i consumatori preferiscono acquistare i prodotti di un brand di cui si fidano e che conoscono. È molto difficile che qualcuno sia disposto a comprare i prodotti di un marchio sconosciuto se sul mercato ci sono alternative migliori e più note. Vuoi aumentare la brand awareness della tua azienda? Grazie al content marketing mostri al tuo pubblico in target i punti di forza della tua offerta e della tua azienda. Inoltre, un’azienda che produce e condivide gratuitamente articoli del blog, video tutorial e podcast per i propri utenti migliora la sua reputazione.

 

  1. Distinguersi dal mucchio: oggi tutte le aziende sono presenti sul web, hanno un loro sito internet, i loro canali social e presenziano le diverse piattaforme tematiche e di settore. La presenza online non è più un fattore differenziante né un valore aggiunto di un’azienda piuttosto che di un’altra. Vuoi differenziarti dalla concorrenza? Allora dovresti creare contenuti attuali, utili e freschi, da pubblicare sui vari canali e sul tuo sito aziendale così da farti notare e da distaccarti rispetto ai tuoi competitor che non producono valore per il tuo target.

 

  1. Supportare la SEO: sviluppare una strategia di content marketing ben strutturata è ideale anche per ottimizzare le performance della strategia SEO: i motori di ricerca sono “affamati” di contenuti di qualità, attualità e originali, e premiano i siti internet che ne condividono parecchi, posizionandoli tra i primi risultati della SERP, sui motori di ricerca. Tutto contribuisce a ottimizzare i risultati della SEO, anche i contenuti di marketing come blog post, infografiche e video da condividere sui social media e sul sito web.

 

 

  1. Aumentare le performance a costi inferiori: il content marketing è comunque una sorta di promozione aziendale che comporta dei costi decisamente inferiori rispetto a quelli necessari per la pubblicità classica. Nonostante questo, una strategia efficace consente di raggiungere un maggior numero di persone e di creare con i buyer una relazione commerciale stabile e duratura, diversamente da quanto può fare l’advertising che fornisce risultati veloci ma con un effetto limitato nel tempo.

 

  1. Generare traffico: per avere maggior traffico sul proprio sito web alcune aziende puntano solo sul posizionamento organico e sull’ottimizzazione delle pagine; altre aziende, invece, investono molto denaro nell’advertising così da attirare nuovi utenti sul proprio sito tramite consistenti campagne Google Ads. Il content marketing, invece, consente di ridurre la propria dipendenza dai motori di ricerca e dalla pubblicità in quanto è destinato alla creazione di un pubblico interessato e fidelizzato, che non utilizzerà i motori di ricerca per tornare sulle pagine web del suo Brand preferito.

 

Sei ora convinto che sia indispensabile avere una strategia di content marketing complessiva e ben strutturata? Noi possiamo darti supporto attraverso una consulenza professionale e orientata ai tuoi obiettivi aziendali.

Clicca sui tag per approfondire gli argomenti che ti interessano.
#Performance #Comunicazione #Web Marketing #Consigli #Tips #Marketing #Contenuti
Vuoi commentare questo articolo? Registrati al nostro Magazine
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per:
facilitare la tua navigazione all'interno del sito, analizzarne le performance e fornirti contenuti profilati in base ai tuoi interessi.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.