Il server che ospita il tuo sito web è troppo caro?

Il numero dei siti web presenti nella rete è di circa 1.6 miliardi e, mezzo milione, è il numero di nuovi siti che ogni giorno nascono. Di conseguenza l’offerta di servizi di hosting o housing oggi è molto ampia e tra i fornitori c’è una gara al ribasso a livello di prezzo offerto per essere sempre competitivi. Ovviamente i prezzi variano a seconda delle esigenze richieste e delle prestazioni.

Ma quindi qual è il prezzo giusto di un server che ospita il tuo sito web?  

Tutto dipende dalle esigenze del vostro sito web e da quanta importanza date al fatto che la sua presenza online sia continua e di qualità.

Prima di tutto bisogna capire in che nazione è meglio geolocalizzarlo. Importante infatti è evitare uno spreco di risorse dovuto alla troppa distanza dei visitatori del sito. Quindi se ad esempio la provenienza della maggior parte dei visitatori è Svizzera, è bene acquistare un server situato sul territorio elvetico. Inutile e controproducente sarebbe comprarlo negli USA anche se è più a buon mercato; meno grave invece sarebbe comprarlo in Italia, considerate le vicinanze.

La nazione in cui si acquista il server quindi incide a livello di prezzo. I server sul territorio svizzero avranno sicuramente un costo maggiore rispetto a quelli in Cina per tutta una serie di motivi economici che potete immaginare.

Anche le prestazioni della macchina che ospita il sito e la sua configurazione incidono non poco sul prezzo. Infatti prima di dire che un hosting è caro, informatevi sulle prestazioni e i servizi offerti compresi nel prezzo. Capita magari che sullo stesso hosting potete ospitare più siti contemporaneamente; quindi potrebbe diventare vantaggioso nel caso abbiate più di un sito web.

Oppure le prestazioni del server sono così buone che risponde molto più veloce di altri anche in momenti di forte carico dovuto alle numerose visite.

Per capire se il vostro hosting è caro, valutate anche il supporto tecnico nei momenti del bisogno. Può infatti capitare che il sito abbia la necessità di una configurazione particolare e se vi viene data la possibilità di implementarla in poco tempo, non è assolutamente scontato.

Oltre alla nazione, alle prestazioni e al supporto tecnico, importante è valutare la qualità e la costanza con cui il vostro sito rimane online. È possibile infatti che un server abbia delle ottime prestazioni nei tempi di risposta, ma che un giorno alla settimana vada offline per qualche minuto per via di manutenzione o altri problemi dovuti al fornitore in quanto privo ad esempio di una ridondanza dei servizi.

Anche la presenza di una ridondanza (se una tecnologia si rompe, si passa in automatico ad un’altra che la sostituisce) nel caso di problemi tecnici su una “linea” è ben apprezzata se questa permette di mantenere online il proprio sito web.

La possibilità di ripristinare un backup di qualche giorno prima nel caso di errori o dati cancellati per sbaglio, è sempre ben accetta se questa non ha costi esorbitanti ed è facile da effettuare.

Una volta quindi valutate le esigenze del vostro sito web nei confronti del server, sarete in grado di definire da soli se il vostro hosting è troppo caro o meno. L’invito è comunque quello di non affidarsi ad hosting troppo a buon mercato se fate molto affidamento alla presenza online del vostro sito.

Se non sapete valutare da soli quale possa essere il server ideale per il vostro sito, contattateci e faremo insieme un’analisi più approfondita.

Clicca sui tag per approfondire gli argomenti che ti interessano.
#Nazione #Hosting #Housing #Prestazioni #Backup
Vuoi commentare questo articolo? Registrati al nostro Magazine
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per:
facilitare la tua navigazione all'interno del sito, analizzarne le performance e fornirti contenuti profilati in base ai tuoi interessi.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.